Partito Delinquenti Liberi - di Marco Travaglio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Partito Delinquenti Liberi - di Marco Travaglio

Messaggio  sebarapisarda il Dom 14 Giu - 11:28

Partito Delinquenti Liberi

Un paio di quiz alla portata di tutti, esclusi i deputati del Pdl e i 20 dell’opposizione che han votato la legge-bavaglio. 1) Oggi, quando si trova un morto ammazzato, o una ragazza stuprata, o un bimbo abusato, o quando scompare una persona rapita, e non si sa chi è stato, si indaga contro ignoti e si intercettano parenti, amici e conoscenti per scoprire il colpevole. Per farlo, basta sapere che un grave delitto è stato commesso («indizi di reato»). Con la nuova legge bisognerà prima scoprire il colpevole («evidenti indizi di colpevolezza»), poi si potrà iniziare a intercettarlo. Ma per scoprire il colpevole bisogna intercettare, dunque non si scoprirà mai il colpevole e non s’intercetterà più nessuno. Domanda: chi può aver ideato una legge del genere? a) Un fine umorista; b) un totale deficiente; c) il colpevole di cui sopra o un suo amico; d) un’allegra brigata di appartenenti alle categorie a, b, c. 2) Esaminate attentamente queste tre affermazioni: a) «Con questa legge non si rovinerà più la vita della gente» (soprattutto dei delinquenti); b) «Non avremo più intercettazioni illimitate nel tempo: adesso si andava avanti nella speranza di scoprire qualcosa» (così non si scoprirà più nulla); c) «Abbiamo fatto una nuova legge perché quella vecchia veniva violata» (come dire che, siccome è vietato uccidere ma si continua a farlo, bisogna riformare il reato di omicidio). Chi potrebbe mai esserne l’autore? a) un fine umorista; b) un totale deficiente; c) il colpevole di cui sopra o un suo amico; d) il ministro della Giustizia. Stavolta la domanda è a risposta plurima.

sebarapisarda
membro

Numero di messaggi : 34
Data d'iscrizione : 29.05.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partito Delinquenti Liberi - di Marco Travaglio

Messaggio  lit il Lun 15 Giu - 15:33

"Il testo approvato: limiti di ammissibilità, cioè le intercettazioni saranno possibili per delitti non colposi per i quali è prevista la pena dell'ergastolo o la reclusione superiore nel massimo a cinque anni, per i delitti contro la Pubblica amministrazione, per quelli riguardanti la droga, il contrabbando, le armi e gli esplosivi, l'ingiuria, la minaccia, l'usura, l'insider trading, l'aggiotaggio, la molestia anche telefonica, la diffusione di materiale pedopornografico"

Questo è quanto brevemente riguarda quello che la legge bavaglio prevede.

In verità non è semplice la cosa. Chi stabilisce se un reato è grave o meno? Come possiamo stabilire nel tempo l'aggravarsi del medesimo reato? Forse la magistratura e i Pm possono vagliare l'importanza o meno del reato. In verità quello che dice Sebastiano è un tantino vero: Se non indago come saprò mai la gravità del reato? Ci andiamo per esclusione? Per intuito o valutiamo semplicemente i fatti a disposizione, con molto spirito di osservazione e da li traiamo le dovute conclusioni. In un delitto sicuramente i 5 anni di reclusione vengono superati (SI SPERA, visti alcuni precedenti) e quindi dovremmo essere tutelati.
Staremo a vedere quello che intanto succede. L'importante è tutelare il PDL e i loro guri, e con questo DDL pare siano ben tutelati alcuni personaggi di spicco.
avatar
lit
membro

Numero di messaggi : 144
Localizzazione : Piedimonte Etneo
Data d'iscrizione : 23.11.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ltnblog.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum