IL CONSIGLIERE CIAMBELLA E L'APERTURA DELLE FRONTIERE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IL CONSIGLIERE CIAMBELLA E L'APERTURA DELLE FRONTIERE

Messaggio  reattore il Mar 8 Dic - 22:56

Non c'è da formalizzarsi più di tanto, adesso il periodo di monopolio è finito, si apre il libero mercato, senza frontiere.
Chiunque può passare da destra a sinistra e viceversa, i giochi sono aperti, da qui alle prossime elezioni assisteremo a un mare di iniziative e formazioni di nuovi partiti e schieramenti, e chissà se non ci sarà anche un partito con il nome "UNA CIAMBELLA PER PIEDIMONTE" oppure "PIEDIMONTE PER UNA CIAMBELLA", in ogni caso saranno promesse più ciambelle per tutti.
La politica è fatta di queste cose, mai prendere per vero quello che dice un politico oggi, tutto dipende dai loro progetti personali, anche in un paesino come il nostro. Tutto fanno per le loro prospettive, se fanno qualcosa prima o poi salterà fuori dove è l'obiettivo personale. Se non hanno obiettivi personali allora non fanno niente.
Possiamo solo sperare che domani non sia peggio di oggi.

reattore
membro

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 08.12.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum