Facebook oggi..Il pentimento di Giovanni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Facebook oggi..Il pentimento di Giovanni

Messaggio  Sammyblog il Mer 31 Mar - 9:09

PETIZIONE POPOLARE CONTRO IL CARO TARSU A PIEDIMONTE, SI UNISCE ALL'INIZIATIVA DE I CITTADINI PROTAGONISTI UDC PIEDIMONTE ETNEO ED IL GRUPPO CONSILIARE PIEDIMONTE AUTONOMA E DI CENTRO



Giovanni Romeo L'Amministrazione Comunale ha divulgato un volantino a suo dire per giustificare il raddoppio, leggendo si capisce chiaramente che non hanno argomenti per giustificare una scelta politica dannosa per i nostri concittadini.
Infatti lunica cosa che riescono a dire è che gli altri Comuni vicini hanno adottato analogo provvedimento, ed invitano ad informarsi del loro alibi, ironia della sorte proprio oggi il giornale la sicilia riportava la notizia che il comune di Calatabiano dopo 11 anni ha optato ad un aumento del 20%, e non raddoppiandola come ha pensato di fare il nostro assessore al bilancio FINA CATANZARO. (articolo pubblicato nel prossimo argomento)
Oltre al danno anche la faccia tosta di dire che hanno operato bene e che i Consiglieri che protestano lo fanno per strumentalizzare il fatto.
La verità è che il nostro Assessore al bilancio avendo molti impegni nel confezionare pacchettini per la befana, dividere panettoni per Natale e contare i giorni in cui scadeva l'impegno della giunta a rinunciare lo stipendio, imposto dall'allora Assessore Saro Pollicina, infatti senza perdere un minuto di più puntuale il 31 Dicembre 2009 la giunta ha approvato la delibera dove si assegnano lo stipendio per il 2010, tale atto se fato il 2 Gennaio o il 5 aveva analogo effetto, ma li l'Assessore al bilancio è stata corretta ed ha fatto le cose per benino.
Bastava lo stesso interesse per l'argomento TARSU ed oggi non eravamo qui a parlare, infatti in sede di assestamento di bilancio circa 400.000 € sono spuntati dal cilindro di FINA e potevano benissimo essere impegnati per evitare questa scelta sciagurata, anzi addirittura vi era la possibilità di ridurla, precisiamo che i soldi del cilindro altro non erano che maggiori entrate derivanti dalla lotta all'evasione a suo tempo fatto dalla San Giorgio (croce e delizia), se volevano fare quello che hanno scritto sul volantino "PAGARE TUTTI PER PAGARE MENO", era quella la prima occasione.
In quel volantino mentendo sapendo di mentire hanno scritto che ci sono norme di legge che impongono la integrale copertura dei costi, FALSO ancora la tassa non è tariffa.
Facciamo finta che hanno ragione sono in torto perchè se dovrebbero coprire i costi del servizio con le entrate non stanno rispettando la legge in quanto ancora il Comune integra somme dal proprio bilancio.
CARISSIMI PIEDIMONTESI MI SCUSO PER AVERVI INDOTTO A SBAGLIARE QUANDO AVETE VOTATO QUESTA BANDA DI INCAPACI, MA VI ASSICURO CHE LA MIA ATTENZIONE E' SEMPRE VOLTA ALLA DIFESA DEL BENE COLLETTIVO, AVREI POTUTO RESTARE A LORO SOSTEGNO, PER CHI FA POLITICA E' QUELLA LA POSIZIONE PIU' CONVENIENTE, MA IO AI CITTADINI HO PROMESSO SOLO UNA COSA QUELLA DI ESSERE IL LORO PORTAVOCE IN CONSIGLIO COMUNALE, E QUESTO FACCIO, SICURAMENTE NON MANCHERA' OCCASIONE PER ATTACCARMI, MA LA MIA COSCIENZA E' APPOSTO E NON LI TEMO.
GIOVANNI ROMEO
7 hours ago · Report
#
Giovanni Romeo ARTICOLO DEL GIORNALE LA SICILIA SULLA TARSU DEL COMUNE DI CALATABIANO:
calatabiano
La Giunta approva lo schema
del bilancio preventivo 2010
Martedì 30 Marzo 2010
Catania (Provincia),
pagina 41

E' stato approvato dalla Giunta lo schema di bilancio preventivo per il 2010. Si attende ora il parere dell'organo di revisione per la sua approvazione da parte del Consiglio. Nella stessa seduta, è stata votata una deliberazione che prevede per il 2010, un incremento del 20% delle tariffe relative alla tassa di smaltimento dei rifiuti per le varie categorie di utenza, da quelle domestiche a quelle non domestiche. Detto aumento non è più procrastinabile, considerate le difficoltà riscontrate in questi ultimi anni per il pagamento del costo del servizio di igiene ambientale da quando la gestione del servizio è transitata all'Ato Joniambiente Ct1. Tanto è vero che alla fine dell'anno scorso, il Comune dopo gli aumenti vertiginosi del costo del servizio, ha dovuto fruire di un'anticipazione di 900 mila euro, prelevata dal fondo di rotazione regionale messo a disposizione. «Proprio lo scorso lunedì - dice il sindaco Antonio Petralia - ho fatto partecipe la maggioranza consiliare, circa la necessità di adeguare le tariffe che sono rimaste invariate per oltre 11 anni. In detta occasione si è convenuto di procedere all'adeguamento delle tariffe Tarsu, gradualmente e con modesti incrementi, in modo da non determinare insostenibili aggravi tributari per le famiglie. Di fatto, con il modesto incremento del 20% della tariffa, si inciderà mediamente sui bilanci familiari di non oltre 20, 30 euro l'anno, considerato che l'aliquota per le abitazioni è passata da 1,29 euro al mq a 1,55 euro al mq. Tuttavia le tariffe della Tarsu del Comune rimangono le più basse fra quelle adottate dai Comuni jonici».
Salvatore Zappulla

Sammyblog
membro

Numero di messaggi : 275
Età : 80
Localizzazione : Piedimonte Etneo
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Facebook oggi..Il pentimento di Giovanni

Messaggio  zappeddu i campagna il Mer 31 Mar - 14:34

Però, quanto eravamo contenti quando il Governo ha tolto l'ICI sulla prima casa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

zappeddu i campagna
membro

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 27.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Facebook oggi..Il pentimento di Giovanni

Messaggio  lit il Mer 31 Mar - 14:53

Utente: Zappeddu I campagna...

Sono lieto della tua riflessione.

Tralasciando il discorso sopra incollato...


In realtà, in un periodo di crisi come questo è, è totalmente assurdo accanirsi economicamente sui cittadini. Essi sono così composti: "Gente che lavora duramente" "Gente che guadagna illecitamente" "Gente che guadagna sul sudore altrui" "Gente che truffa il prossimo".

Non volendo entrare nel merito di affibbiarti nessuna categoria, me ne guardo bene dal farlo, vorrei sottolinearti che sono tantissimi (per fortuna) "Gente che lavora duramente". Posso assicurarti che coloro che lavorano duramente non possono facilmente, di questi tempi soprattutto, potersi vedere i soldini truffati (perché così è la TARSU aumentata di quel famoso 100%)


Se mi riesci a dare solo due motivi validi perché è stata aumentata... Miglioramento del servizio? Miglioramento della raccolta differenziata (impossibile avremmo dei guadagni come comune e quindi diminuirebbe) ? Miglioramento dell'occupazione al fine di rendere il servizio totalmente e vistosamente superiore? Se non rispecchiamo nessuno dei 4 motivi sopra citati...NON VEDO ALCUN MOTIVO PERCHE' LA TARSU VENGA AUMENTATA. Se la questione riguarda poi la cattiva gestione dell'ATO, la sete di guadagni, la necessità di fonti economiche da parte del Comune...bhè li potremmo fare dibattiti da qui a altri 100 anni, ma non arriveremmo mai al punto.

Quindi ti sottolineo: LA TARSU NON HA MOTIVO DI ESSERE AUMENTATA, LA GESTIONE DOVREBBE RITORNARE AL COMUNE, E il comune dovrebbe creare un tavolo di confronto con i comuni del territorio per trovare una soluzione migliore sulla gestione rifiuti, INCLUDENDO (con forza e coraggio) un sistema di riciclaggio efficiente e mirato al recupero di risorse in termini economiche ed ambientali. INVECE DI FARE SEMPRE OSTRUZIONISMO E ALZARE LE IMPOSTE, PERCHE' NON INIZIATE AD ASCOLTARE LE PROPOSTE E INSIEME TROVARE SOLUZIONI DI OCCUPAZIONE, SVILUPPO E MIGLIORAMENTO GENERALE?
avatar
lit
membro

Numero di messaggi : 144
Localizzazione : Piedimonte Etneo
Data d'iscrizione : 23.11.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ltnblog.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Facebook oggi..Il pentimento di Giovanni

Messaggio  zappeddu i campagna il Mer 31 Mar - 15:10

guarda che la mia non era una battuta per difendere ciò che sta succedendo anzi....


quello che volevo dire e che mentre prima il comune spendeva 100 e faceva rientrare 50 dall'ICI e 50 dalla Tarsu, ora non è che spende 50 visto che l'ICI non c'è più ma continerà a spendere 100!!!!!!!!!

zappeddu i campagna
membro

Numero di messaggi : 9
Data d'iscrizione : 27.09.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Facebook oggi..Il pentimento di Giovanni

Messaggio  lit il Mer 31 Mar - 15:23

Per dire la verità...ne spende anche 150....

basta guardarsi attorno...
avatar
lit
membro

Numero di messaggi : 144
Localizzazione : Piedimonte Etneo
Data d'iscrizione : 23.11.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ltnblog.it

Tornare in alto Andare in basso

il pentimento di giovanni

Messaggio  terremoto il Gio 1 Apr - 14:31

caro giovanni, siamo contenti del tuo pentimento ed anche di quello di tutti i piedimontesi, ma cosa ti aspettavi di buono da un individuo come il nostro "sindaco"? forse non non lo conoscevi bene! purtroppo piedimonte in meno di due anni ha subito una forte retromarcia, adesso cerchiamo di limitare i danni mandandolo subito a casa. VERGOGNAììììììììììììììì

terremoto
membro

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Facebook oggi..Il pentimento di Giovanni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum