Il potere è sempre dei cittadini

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il potere è sempre dei cittadini

Messaggio  Sammyblog il Gio 22 Apr - 20:58

Per l'ospedale 15.902 firme Giarre.
«S. Giovanni di Dio e S. Isidoro»: la petizione oggi dal notaio


* Giovedì 22 Aprile 2010
* Catania (Provincia),
* pagina 45


Questo pomeriggio, la rete delle associazioni cittadine porterà dal notaio le firme raccolte per la petizione in difesa dell'ospedale «S. Giovanni di Dio e S. Isidoro» di Giarre. Ieri, era stata raggiunta quota 15mila 902 firme, raccolte oltre che a Giarre, nei comuni del distretto e in quelli vicini. A ieri le firme incomplete (senza il numero della carta d'identità o l'indirizzo) erano solo 540. Gli oltre 15mila sottoscrittori hanno firmato in sostegno del documento elaborato dalla rete delle associazioni e spedito all'assessore regionale alla Sanità, al direttore generale dell'Asp e agli amministratori; ma hanno firmato anche per chiedere maggiore attenzione per l'ospedale di Giarre, maggiore informazione per i cittadini e maggiore efficacia, efficienza e qualità nei servizi, attraverso più unità di personale e strumentazione di qualità. In merito poi alla chiusura del punto nascita, le associazioni si sono impegnate ad approfondire i dati demografici della zona per valutare se questi, in futuro, potrebbero giustificare il ritorno del punto nascite a Giarre.
Soddisfatte della mole di firme raccolte Federica Serrano e Venera Mancuso che, all'interno della rete, insieme ad altri volontari, si sono occupate della raccolta dei fogli firmati. Angelo D'Anna spiega cosa si farà adesso con queste firme: «La petizione sarà accompagnata da una dichiarazione giurata, dinanzi al notaio, da parte di alcuni rappresentanti della rete, che attesti l'esito finale e ripercorra l'attività svolta. La petizione sarà presentata al presidente della Regione e all'assessore regionale alla Sanità. Intendiamo scrivere anche al presidente della Repubblica, alla commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori e i disavanzi sanitari regionali, alla commissione regionale Sanità e ovviamente al sindaco di Giarre, Comune capofila del distretto».
La rete non intende abbassare la guardia e, attraverso un gruppo di lavoro, continuerà a interloquire con le istituzioni e controllerà che vengano mantenute le promesse fatte dai politici per l'ospedale di Giarre.
Maria Gabriella Leonardi


22/04/2010

Sammyblog
membro

Numero di messaggi : 275
Età : 80
Localizzazione : Piedimonte Etneo
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum