Le geometriche prospettive

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Le geometriche prospettive

Messaggio  lit il Mer 12 Mag - 0:12

Vi chiederete, cari lettori, cosa ci vorrà a dare una risposta: SI o NO. Si dice sempre che chi tace acconsente, invece dal tacere del nostro Sindaco, percepiamo dalle sue affermazioni mirate a ledere alle 451 persone (possibili voti, elettori; forse così capirà) che non ha alcuna voglia di lusingarci con propri commenti e proprie rassicurazioni. La TARSU a Piedimonte non sarà abbassata!!
Questo era immaginabile, non tanto perché non riteniamo capace questa amministrazione, ma bensì perché comprendiamo bene che far quadrare un bilancio (ma soprattutto fare cassa dopo San Giorgio poi...) senza i soldi che prima arrivano dallo stato centrale (e metti ICI e quanto altro) ... Insomma il comune di Piedimonte, se diminuisse la TARSU non saprebbe come garantire un futuro. Certo è doveroso continuare a rimproverare questi amministratori (e qui includiamo i nostri) che non HANNO mai preso posizione combattiva sui tavoli tecnici e mai si sono prodigati a legiferare affinché si potesse migliorare il servizio rifiuti, magari convergendo alla TIA.

Parole, parole parole. Immancabilmente vorremmo sottolineare il medesimo aspetto nei confronti del Presidente del consiglio, che ha ripetutamente sostenuto le domande a personam del Sindaco, che ha sbeffeggiato pubblicamente, con un aria quasi di ghettizzazione il comitato che ha indetto la "petizione" popolare, Cittadini Protagonisti inclusi.

Quanto ci ha lasciato sorpresi è invece l'attacco lesivo del Sindaco nei confronti di qualche consigliere, ma vorremmo stendere sin da subito un velo pietoso a questi colpi bassi di politica di quartiere, anzi che dico: DA CONDOMINIO.

In definitiva oggi al consiglio sono riusciti a votare, con 8 favorevoli, e 7 astenuti, "l'inesatto" abbattimento della TARSU per le categorie meno abbienti, ovvero ISEI under 7.500 euro/annui di reddito. Vorremmo sottolineare che la nota, degna di attenzione, presentata dal cavaliere Raciti, andrebbe presa in considerazione, ma ahimè servirla ora sul piatto appare una sfida atta a ingarbugliare le cose e rinviare la seduta, magari dopo un tavolo tecnico, che non si capisce se doveva prima passare dalla I commissione con dei tecnici... ????

Alfine la parte inerente le modifiche allo Statuto comunale, sotto impegno del Presidente del Consiglio, saranno prese all'ordine del giorno prima possibile!!!

La dichiarazione ufficiale del Sindaco, in risposta alle domande legittime del Capo Gruppo di minoranza, Avv. Ignazio Puglisi, sono state propositive riguardo a dare risposta del resoconto annuale (in ritardo di quasi due anni). Inoltre il Sindaco assicura, che tutte le fatture non evase, verranno al più presto saldate, ovviamente ciò comporterà ulteriori ingrossamenti dei conti per spese varie di gestione e quanto altro...
Il ritardo viene eroicamente giustificato in nome degli stipendi dei dipendenti comunali effettivi e contrattisti. Qua mi scende una lacrimuccia allora.
avatar
lit
membro

Numero di messaggi : 144
Localizzazione : Piedimonte Etneo
Data d'iscrizione : 23.11.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ltnblog.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum