Il fenomeno della Droga

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il fenomeno della Droga

Messaggio  Krathos il Lun 19 Mag - 15:54

A Piedimonte Etneo come nel resto del mondo molti giovani sono chiusi nel guscio della droga.. Evil or Very Mad
Da quello che si puo' notare fortunatamente il fenomeno e' contenuto nei numeri cyclops , mi spiego meglio, forse a parte qualkuno le sostanze consumate sono droghe leggere e non si sono mai riscontrate overdosi e morte. Sicuramente con questo nn voglio dire che tutto e' apposto, perche', anche se droghe leggere, il consumatore si chiude in un guscio da cui anche se vuole uscirne non riesce, viene emarginato e in lui cresce quasi come un odio verso chi lo vuole aiutare e perfino verso il proprio paese Evil or Very Mad ...
Purtroppo non e' semplice risolvere tale problema, ma, il comune di piedimonte non ha mai fatto niente.
Secondo me una strada da intraprendere e' creare dei centri aperti a tutti (non solo giovani) dove si puo' discutere, confrontarsi ,in avviare progetti interessanti, organizzare escursioni ecc... Tutto questo secondo me darebbe un contributo nello sviluppo del nostro paese in cui il nostro motto e' CRESCERE INSIEME..

Krathos
membro

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 30.11.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Riflessione sulla droga

Messaggio  Admin il Mar 20 Mag - 14:57

L’intervento di Kratos sul nostro blog, ci dà lo spunto per avviare una riflessione sul fenomeno della droga e la sua penetrazione tra le giovani generazioni piedimontesi.
Se è vero, come dice Kratos , che nella nostra cittadina non si sono verificati, ANCORA, casi di overdose, è anche vero che il problema non può essere minimizzato. Sarebbe, questo, il più grave degli errori.
I giovani psicologicamente più deboli, macinati da un processo edonistico sempre più esasperato, privi di Valori di riferimento, marginalizzati da una società che non trova la voglia ed il tempo per dedicare loro tutte le attenzioni di cui necessitano, ricordiamo che l’approccio alla droga avviene nella maggior parte dei casi nell’età adolescenziale, cercano conforto in quella che sembra essere l’unica soluzione ai loro problemi e che invece è l’inizio di un percorso il più delle volte senza possibilità di ritorno.
Ecco, allora, che cadono nelle mani di delinquenti senza scrupoli pronti ad approfittare di questa loro debolezza
Ora, se da un lato bisogna inasprire la lotta, anche con la certezza della pena, nei confronti di questi delinquenti approfittatori, dall’altro bisogna attivare una serie di iniziative sinergiche tra le varie componenti della società, famiglia, scuola, chiesa, associazioni, che aiutino i giovani in un percorso di riscoperta di Valori, autostima e rispetto della propria dignità.
Certo il discorso sulla droga è complesso e non abbiamo la presunzione di essere esaustivi con queste poche righe, quello che vogliamo qui affermare e che abbiamo contezza del problema e che , a differenza di altri, ci muoveremo per cercare, se non di risolverlo, certamente di limitarne gli effetti.

Admin
Admin

Numero di messaggi : 374
Data d'iscrizione : 16.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://protagonisti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum