Incompiuto Siciliano incontra le Associazioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Incompiuto Siciliano incontra le Associazioni

Messaggio  lit il Mer 16 Giu - 1:06

Come preannunciato, Incompiuto Siciliano, si è qualche ora fa presentato
ufficialmente alle associazioni del territorio etneo e giarrese nello specifico.
Si è lungamente ribadito l'essenziale problematica delle opere incompiute e il
primato (forse europeo) di opere realizzate e mai ultimante, in rapporto al
numero di abitanti. In correlazione a ciò si è ribadito, a cura dei responsabili
ai lavori di Incompiuto Siciliano, la forse necessità di realizzare un progetto
sul territorio, che dopo aver già censito le incompiute a Giarre, realizzi un
Parco dell'Incompiuto. Forte contrapposizione tra il problema opera incompiuta e
mai realizzata, che perde il valore per cui nasce e dopo aver creato una
ricchezza fittizia sul territorio, risulta essere la somma di finanziamenti e di
sperpero di denaro pubblico, senza produrre reale beneficio e valore al
territorio. L'invito di Incompiuto, che assieme a cittadini e amministrazioni,
lavora da anni al progetto, esprime la volontà di poter presentare il progetto e
di poter trasformare le opere inutilizzabili e oramai destinate a rimanere
l'emblema inanimato della sconfitta, delle opere strutturali che danno vita
innanzi tutto ad uno stile artistico-architettonico, ma allo stesso tempo la
creazione di un Museo dell'Incompiuto che possa valorizzare questa tipologia di
arte e di architettura, e che lasci il segno e il ricordo nei nostri figli. E'
importante puntualizzare, che in molti casi riqualificare in questi termini e
buttare giù le strutture, potrebbe avere gli stessi costi, ed è inoltre
importante l'acquisizione fortemente forzata di valore per queste opere negli
anni sul territorio anche a livello naturalistico sulla flora.
Il progetto
seguirebbe inoltre ad una messa in sicurezza, prontamente studiata in termini
anche economici ridotti, delle strutture, che allo stato attuale, in molti casi,
risultano opere totalmente pericolanti e pericolose, non custodite e alla mercè
dei vandali.
Che altro aggiungere se non quello di rinnovare l'invito in
data 2, 3 e 4 di Luglio a Giarre!!!
Il calendario lo trovate nella locandina
che segue.

Rivalutiamo metri di cemento, per evitare future e inutili
gettate.



avatar
lit
membro

Numero di messaggi : 144
Localizzazione : Piedimonte Etneo
Data d'iscrizione : 23.11.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.ltnblog.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum