Conferenza sullo sport

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Conferenza sullo sport

Messaggio  Admin il Mer 21 Mag - 12:06

Lunedi 19 maggio, negli accoglienti locali del ristorante "Il cigno", il candidato sindaco per la lista Ripensare Piedimonte, ing. Alberto Puglisi, ha tenuto una conferenza sul tema dello sport.
Erano presenti i rappresentanti delle società sportive operanti nel nostro comune ed un folto pubblico interessato all'attualità dell'argomento.
Nel suo articolato intervento, Puglisi, dopo aver ricordato i suoi trascorsi da atleta, ha evidenziato la scarsa attenzione che il mondo politico ha dedicato al settore, ed ancora come quel poco che si è prodotto è stato fatto male, se è vero come è vero che le poche infrastrutture esistenti godono di una pessima gestione quando non sono addirittura inutilizzabili. Altro punto dolente emerso dal dibattito che ha fatto seguito, è stato la scarsità dei contributi economici accordati dal Comune alle società sportive, ancorchè la loro gestione a dir poco discrezionale.
Di particolare rilievo gli interventi del dott. Alfio Palazzolo, di Tano Pace e di Mario Settineri. Alfio ha portato il contributo della sua esperienza di presidente di società di pallavolo, costretto ad emigrare nella vicina Linguaglossa perche il nostro Comune è, a tuttoggi, sprovvisto di palestra idonea allo svolgimento dell'attività agonistica. Tano Pace, anch'egli con una grossa esperienza da dirigente sportivo alle spalle, ha rimarcato che è indispensabile la vicinanza dell'Ente nei confronti delle società sportive, non solo con i contributi economici, ma aiutandoli ad avviare un percorso di indirizzo alle attività sportive per i giovanissimi, lavorando quindi in sinergia con le scuole, a questo proposito si è ricordato il lavoro appassionato e tecnicamente eccellente fatto da Tino Brischetto con i suoi piccolissimi.
Mario Settineri ha posto l'attenzione sulla centralità dello sport, inteso come condizione di crescita psicofisica dei giovani; sport che non và inteso solo come momento agonistico, ma forse, soprattutto, come fattore socializzante in un epoca in cui per tutta una serie di motivi i giovani tendono, sempre più, ad isolarsi ed a cercare rifugio in fattori devianti (eccesso di uso dei computers, droga, misantropia, ecc..).
Interessanti sono stati gli interventi di alcuni dirigenti di società, accomunati da un unico denominatore: la richiesta di una presenza maggiore dell'Ente Comune verso il mondo dello sport.
Il dibattito è stato concluso da Alberto che dopo aver ringraziato tutti per gli appassionati interventi, si è impegnato a tenere nella giusta considerazione le richieste delle società sportive, attivando tutti quei meccanismi (pensiamo alla giunta dello sport allargata ad atleti che si sono distinti nella loro disciplina) che permettano e favoriscano la crescita del movimento sportivo cittadino.

Admin
Admin

Numero di messaggi : 374
Data d'iscrizione : 16.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://protagonisti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum