Myles Gloriosus -parte II-

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Myles Gloriosus -parte II-

Messaggio  Tito Maccio Plauto il Mer 30 Mar - 21:42

Caro ADMIN, come vede, le mie cartucciucole a salve sono riuscite a farla imbufalire.
Nulla di personale, ovviamente.
Nessun attacco alla Sua persona ed alla Sua storia politica.
Nessun giudizio sulle persone in genere (non sono aduso a ciò!).
Nessuna difesa d’ufficio.
Nessuna gratificazione per il sale sprecato…

Ho voluto solamente dimostrare che quando tra le righe di questo forum si offendono gratuitamente alcune persone, tutto è lecito e rientra nella norma. E’ lecito anche il vilipendio psicologico!

Quando invece si stuzzica altra gente di fazione opposta, ecco che prontamente avviene la levata di scudi e si sguaina l’ascia di guerra su tutti i fronti.

Lei non deve assolutissimamente offendere e non è il caso, oltremodo, di fare filippiche.

Se è Sua opinione che il Sindaco in persona abbia potuto pubblicare il famoso articolo, devo ricredermi su ciò che penso di Lei.

Certamente ho colto il senso della pubblicazione dell’Inno che appartiene a tutti gli Italiani al di la di qualsiasi schieramento politico ed ideologico. Di ciò gliene do atto e merito. Riguardo poi l’area politica a cui Lei appartiene, devo dire che è depositaria di grandi valori, di senso dello Stato, di Unità Nazionale, così come altri nobili Partiti rappresentati da grandi Uomini che hanno occupato in passato onorevolmente il proprio scranno in Parlamento.

(COME VEDE NON SONO DI PARTE !)

Ma andiamo alla “Y” galeotta, sinonimo di incespico col latino? Una provocazione? Lei cosa pensa?

Come vede, il “saluto del Sindaco” vale quanto il Suo “strinciamoci a corte” e quanto la mia “Y”.

Come volevasi dimostrare.

ERRARE UMANUM EST!
Ovvero, CU MANCIA FA MUDDICHI!

Perché Lei si deve incavolare in così tal maniera?

Sarebbe bello invece, a mio modo di vedere, di collaborare con il sito istituzionale del Comune e dare quei suggerimenti che provengono da una determinata fascia della società civile affinchè si possano offrire maggiori servizi “on line” ai cittadini e non limitarsi al semplice “curtigghiu”.

Io amo Piedimonte tanto quanto lo possa amare Lei!

Solamente che mi viene un senso di nausa quando leggo delle sterili polemiche.

Li lasci perdere le centoquarantuno visite…

Non è nel Suo stile scendere a cotanta bassezza. Non scada in isterilite polemiche.

VIVA L’ITALIA.
VIVA PIEDIMONTE.
IERI, OGGI, DOMANI, SEMPRE !

Plauto.

Tito Maccio Plauto
membro

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 27.03.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Isterilite polemiche!

Messaggio  Admin il Ven 1 Apr - 16:07

Va bene che l'autostima è una cosa positiva e che aiuta ma tu esageri, caro Plauto.
Io incavolato? per delle banalità dette da te? ma dai.... siamo seri.
Vedo invece che hai cambiato tono e questo è un fatto che ben depone.
Per quanto mi riguarda non ho mai offeso le persone e, anzi, credo di essermi distinto sempre per la linea sobria e moralmente corretta, sia nei rapporti personali che politici.
Chiedi al buon Giuseppe.
Ovvio che interessandomi delle vicende della nostra cittadina, non posso non stigmatizzare comportamenti ed azioni dei nostri amministratori; secondo la mia ottica, certo!
Non pretendo mica che tutti la pensino come me, o meglio, come noi Cittadini Protagonisti.
Sai? non volevo rispondere a questo secondo post, e non perchè non avessi nulla da dire, ma proprio per non cadere in isterili polemiche.
Non è per questo che è nato questo Forum.
Il Forum esiste come luogo d'incontro tra quanti amano la nostra Piedimonte, e vogliono dare un fattivo contributo di idee alla realizzazione di un progetto che la risollevi. Null'altro!
Non ho bisogno, e meno che mai ne ha bisogno Cittadini Protagonisti, di intavolare sterili polemiche.
Come vedi siamo aperti a tutti e tutti possono dire le cose che vogliono.
Si richiede solo educazione e rispetto della dignità personale di tutti.
Bene, caro Plauto, siccome dici di amare Piedimonte, e perchè non crederti? Invece di spendere le tue energie cercando di coinvolgermi in cose che ti porterebbero lontano, avvicinati a noi, dai il tuo contributo costruttivo. Mettiamo sù una piattaforma progettuale che ci veda protagonisti nell'agone politico, non per noi stessi ma per Piedimonte.
Noi siamo aperti, disponibili, democratici. Contattaci, ti apriremo le porte.
Mi conosci, ci conosci, uniamo le nostre intelligenze perchè, caro Plauto, nere nubi si addensano all'orizzonte e tu che sei attento osservatore le avrai notate come e meglio di me.
Ti aspettiamo. Ciao

Admin
Admin

Numero di messaggi : 374
Data d'iscrizione : 16.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://protagonisti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum