Il Segretario Comunale, dott. Casale, abbandona.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Segretario Comunale, dott. Casale, abbandona.

Messaggio  Admin il Sab 28 Gen - 21:43

Un’altra tessera del puzzle che compone l’amministrazione Pidoto è caduta.
Il dott. Casale ha gettato la spugna. Confermando così, col suo gesto, la validità degli argomenti che Cittadini Protagonisti, insieme ai consiglieri del gruppo Ripensare Piedimonte, ha ripetutamente espresso sulla opportunità e la modalità delle sua collaborazione con l’amministrazione piedimontese.
Ripetere adesso qui queste argomentazioni ci pare superfluo, chi ci segue sul Forum sa perfettamente come la pensiamo in merito e, ribadiamo, la scelta del dott. Casale è la definitiva conferma della giustezza dei nostri ragionamenti.
Ma c’è un aspetto che vogliamo riprendere, ed è quello specificatamente politico.
Le dimissioni del dott. Casale vanno lette, secondo Cittadini Protagonisti, come un ulteriore scollamento del quadro politico amministrativo che sostiene il sindaco Pidoto.
Ecco che, dopo aver perso per strada diversi esponenti politici che avevano contribuito alla sua elezione, i consiglieri Cavallaro, Leva, Romeo, gli assessori La Rocca e Pollicina, tanto da non avere più la maggioranza in Consiglio comunale così come tra la popolazione, ecco che anche un pezzo, il più pregiato, del suo staff tecnico abbandona.
Mala tempora currunt!!!
Condividendo lo stato d’animo dei nostri concittadini non possiamo non tirare un grosso sospiro di sollievo per questo abbandono, visto il grande costo in termini economici che la presenza del dott. Casale comportava per l’Ente.
Pensiamo a quanto si potrà fare con le somme risparmiate. Somme notevoli che sono particolarmente rilevanti in un momento di profonda crisi come quello che si sta vivendo.
Bene!
La fine del mandato si avvicina, ci chiediamo se continuando a perdere pezzi il buon Pidoto riuscirà ad arrivare in sella alla primavera del prossimo anno. Chissà!!!
Un’ultima cosa.
Diceva il capogruppo di Ripensare Piedimonte nel suo post che la sceneggiata messa in atto dal vicesindaco Catanzaro, da sola valeva il prezzo del biglietto.
Caro Ignazio, un biglietto troppo caro quello pagato dalla cittadinanza, in questo caso avremmo preferito essere “portoghesi”.


Admin
Admin

Numero di messaggi : 374
Data d'iscrizione : 16.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://protagonisti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum