INDENNITA’ DI RISULTATO CAPI SETTORE ANNI 2008 / 2009

Andare in basso

INDENNITA’ DI RISULTATO CAPI SETTORE ANNI 2008 / 2009

Messaggio  Ignazio Puglisi il Sab 17 Mar - 2:03

INDENNITA’ DI RISULTATO ANNI 2008 / 2009
Sono state liquidate le indennità di risultato dei Capi settore per gli anni 2008 e 2009.
Promossi a pieni voti.
Hanno infatti conseguito tutti il punteggio di 50/60, che ha permesso loro di ottenere detto emolumento nella misura massima e cioè 2.500,00 ciascuno per ciascun anno.
Un aspetto interessante della vicenda è costituito dall’anomalo metodo seguito dal Nucleo appositamente costituito per giudicare il rendimento delle figure apicali della nostra burocrazia.
Infatti, per gli anni in questione manca una chiara ed esplicita previsione degli obiettivi da realizzare.
Inoltre non sono stati fissati dall’Amministrazione comunale i criteri oggettivi per tale valutazione, che pertanto è stata compiuta sulla base di relazioni fatte dai Capi settore, cioè dai soggetti giudicati, nonché sul gradimento espresso sul loro operato dal Sindaco e dall’Assessore al Bilancio che hanno rappresentato “… che la realizzazione degli stessi obiettivi è stata monitorata ed implementata in termini soddisfattivi di risultato, ai fini della valutazione di risultato…”.
Senza entrare nel merito del certamente egregio lavoro svolto dai Responsabili dei vari settori, mi chiedo come ha fatto il Nucleo di valutazione a giudicare il raggiungimento di risultati rimasti nella mente dell’Amministrazione comunale e sulla base di quali criteri ?
Quali saranno gli elementi di innovazione organizzativa e gestionale introdotte dal Capo Settore Affari Generali e dal Comandante dei Vigili Urbani, tali da far loro meritare addirittura il 10 in pagella nel 2008 ?
In cosa si è tradotta la capacità di coinvolgimento del personale, attribuita al Ragioniere comunale e al Responsabile dell’UTC, da spingere i componenti del Nucleo di valutazione ad assegnare un altro 10, sempre nel 2008?
Confesso che mi ha sorpreso il 10 dato al Comandante nell’anno 2009, per la sua tanto spiccata quanto poco nota capacità di coinvolgimento dei componenti del corpo dei Vigili Urbani.
Non l’avrei mai detto.
Così come non mi aspettavo che il grado di soddisfazione dell’utenza per l’operato del Ragioniere Comunale fosse addirittura massimo, cioè da 10, come quello registrato per il Responsabile Affari Generali, se non altro perché normalmente i giudizi dei cittadini sull’operato dei dipendenti comunali è, certamente a torto, quantomeno severo.
Mi chiedo, poi, ma come hanno misurato l’apprezzamento espresso al riguardo dai Piedimontesi ?
Mi ha colpito infine che tutti i Capi settore abbiano conseguito lo stesso punteggio complessivo di 50/60 - sia nel 2008 che nel 2009- soglia minima prevista per la liquidazione del 100% della indennità prevista.
Fa comunque piacere e da una certa tranquillità sapere che la burocrazia comunale è retta da persone capaci da meritarsi giudizi così lusinghieri, espressi da persone altamente competenti e adeguatamente retribuite.
Attendo di conoscere i risultati per gli anni 2009 e 2010, anche se sono certo che i Nostri Capi Settore avranno fatto altrettanto bene, se non meglio.
E’ giusto premiare i dipendenti che si distinguono nell’esercizio delle loro funzioni.
E’ anche facile farlo quando a pagare sono gli altri, i Piedimontesi.
Ignazio Puglisi

Ignazio Puglisi
membro

Numero di messaggi : 114
Data d'iscrizione : 05.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

voci che corrono...

Messaggio  giuliocesare il Lun 19 Mar - 20:17

caro avv. puglisi, sono da poco tempo diventato un cittadino di piedimonte, naturalmente non conosco ancora bene le persone e cerco di capire attraverso le vostre notizie la situazione politica del paese. da quanto ho capito lei in questo momento è il capo dell'opposizione ed intende presentarsi come sindaco alla prossima competizione elettorale. ho avuto modo ultimamente di apprezzare le sue considerazioni sull'operato dell'amministrazione in merito ai soldi elargiti ai dirigenti, ma parlando in piazza con dei conoscenti mi è stato riferito che quando lei ha avuto la possibilità di amministrare il comune, non ha saputo fare niente, anzi, la sola cosa che ha saputo fare è stata quella di raddoppiarsi l'indennità, a detta di qualcuno, per niente meritata....non crede che un futuro candidato sindaco debba essere moralmente inattaccabile?????...PER FAVORE, MI DICA CHE NON E' VERO.

giuliocesare
membro

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 19.03.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: INDENNITA’ DI RISULTATO CAPI SETTORE ANNI 2008 / 2009

Messaggio  Sammyblog il Mar 20 Mar - 10:32

A che serve questo "Forum"? quando a Piedimonte ognuno si fa i cavoli suoi. Pochi scrive. Nessuno vede, Nessuno parla, e Nessuno Sente, gente paga e basta, anche se la nostra aliquota della spazzatura è stata raddoppiata, e il canone dell'acqua potabile aumentata del 70%. Terreno comunale, incluso acqua, e luce dato gratis ai signori che gestiscono la spazzatura..Strisci pedonali sempre bloccati da posteggiatori indisciplinati, auto su i marciapiedi, cani che ostacolino la viabilità in certe quartieri. Un cane trovato avvelenato nei pressi della caserma dei vigili urbani..Piazza Matteotti vandalizzata, e lasciata sporca. fontanelle guasti, e nessuno s'interessa, o l'acqua messa al minimo che non si può bere dignitosamente. Ma chi! Piedimonte è stato sempre un paese civili, dove i cittadini hanno cura dei loro animali, e del loro paese..Penso che c'è stato un invasione di pecore, e con i pecore non si può fare niente, perchè generano più pecoroni, che fanno beaaaaaa, seguendo il loro pastore gli dirige ovunque gli piace e pare.
Sammy, from Sicily, Free Sicily, Sicilia Libera, e Indipendente.

Sammyblog
membro

Numero di messaggi : 275
Età : 81
Localizzazione : Piedimonte Etneo
Data d'iscrizione : 14.02.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Per manfrediferrara

Messaggio  Admin il Mer 21 Mar - 20:01

Manfrediferrara, il tuo post, nostro malgrado, è stato eliminato perchè mentre si caratterizzava per una maleducazione inaccettabile in questo Forum, nulla aggiungeva di costruttivo al dibattito politico.
Come hai potuto osservare, tu come tutti i cittadini di Piedimonte, il Forum è uno strumento di dialogo tra i piedimontesi, i quali possono dare voce alle loro critiche, suggerimenti, obiezioni in assoluta libertà.
Come più volte sottolineato dagli amministratori del Forum, unica linea comportamentale richiesta è l'educazione ed il rispetto della dignità delle persone, tutte!!!
Il tuo post era semplicemente vomitevole per le frasi scritte e gli intendi che faceva trasparire.
Non è certo qui che simili deliranti e volgari affermazioni possono trovare accoglimento.
Per quanto riguarda gli argomenti espressi da GiulioCesare, anche quando non condivisibili sono una libera ed educata espressione del suo pensiero.
Non possiamo permettere a nessuno di offendere chi, foss'anche mosso da interessi contrastanti la "linea editoriale" di questo Forum, esprime con educazione le proprie idee.
Siamo rammaricati nel constatare che, invece di servirsi del Forum come strumento di crescita, si tenti di assoggettarlo per dare sfogo alle proprie frustrazioni.
Questo non lo consentiremo.
A conclusione di questo nostro intervento censorio, vogliamo sperare che il tuo comportamento sia il frutto di un colpo di calore dato dall'entrata della primavera.
Speriamo altresì, che tu possa ricondurre il tuo modo di esprimerti entro le regole del vivere civile, nel qual caso saremmo felicissimi di rileggerti su queste colonne.
Mario Settineri

Admin
Admin

Numero di messaggi : 374
Data d'iscrizione : 16.11.07

Visualizza il profilo http://protagonisti.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Mai fidarsi delle voci di piazza ...

Messaggio  Ignazio Puglisi il Mer 21 Mar - 23:54

Caro Giulio Cesare, voglio tranquillizzarla.
Per il periodo in cui ho ricoperto la carica di assessore comunale non ho mai percepito alcuna indennità, ma più modestamente il gettone di presenza per le partecipazioni alle sedute di Giunta, nella misura prevista dalla legge.
Quanto al giudizio sul mio operato come Assessore comunale ieri - esperienza della quale vado fiero - e come Consigliere comunale oggi, lo lascio ai Piedimontesi.
Lo pseudonimo dietro il quale si nasconde dovrebbe suggerirLe di non fidarsi delle voci che corrono, per di più se vengono da conoscenti incontrati in piazza, pronti a puntare il dito contro chi si limita a far conoscere come funziona la Pubblica Amministrazione a Piedimonte.
Le suggerisco di verificare la fondatezza delle mie affermazioni, che sottoscrivo sempre, assumendomene la responsabilità.
Non si fermi ai chiacchiericci di piazza che riecheggiano la voce di chi, non avendo validi argomenti per difendere il proprio operato, cerca maldestramente di spostare l’attenzione su fatti che oltre a non rispondere al vero sono comunque del tutto inconducenti rispetto all’attualità politica piedimontese.
Lei parla di moralità, ma a questo punto sono io a chiederle se trova moralmente accettabile che un’Amministrazione comunale si ponga costantemente al di fuori delle regole, che contragga debiti fuori bilancio che non è in grado di onorare, che sperperi decine di migliaia di euro in spese legali ed in Commissari ad acta, che conceda gratuitamente a terzi beni comunali e che non è in grado di mantenere i propri impegni.
Le chiedo se trova accettabile che l’Amministrazione comunale nomini un Direttore generale per manifesta incapacità di attuare il proprio programma politico, con costi di cui si deve fare carico anche Lei.
La lista è ancora lunga e non mancherà occasione per poterci confrontare e sarebbe bello poterLo fare personalmente.
Infine quanto alle mie future intenzioni posso dirle che oggi faccio parte di un Gruppo composto di persone animate dalla voglia di cambiare pagina, di dire finalmente basta con un modo di fare politica che oltre ad essere inaccettabile è divenuto, per la situazione economica in cui viviamo, insostenibile.
Assieme a queste persone, e a tutti coloro i quali condivideranno il nostro progetto, saremo presenti nella prossima competizione elettorale, con buona pace di chi ancora oggi gioca secondo schemi che appartengono ad un passato che vogliamo e dobbiamo metterci alle spalle.
Ignazio Puglisi


Ignazio Puglisi
membro

Numero di messaggi : 114
Data d'iscrizione : 05.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

voci che corrono...

Messaggio  giuliocesare il Ven 23 Mar - 19:06

Caro Avv. Puglisi, intanto voglio dirle che trovo piacevole dialogare con Lei... capisco la sua rabbia...e sono d'accordo con lei quando dice che saranno i cittadini a giudicare il suo operato. Lei dice di aver percepito quanto le spettava per legge...giustissimo...Ma la mia richiesta in merito alla moralità riguardava il fatto se lei abbia chiesto o meno il raddoppio di quanto percepito...come dice bene lei "soldi dei cittadini".....è importante che la gente che vorrebbe eleggerlo sappia se qualcuno vuole screditare la sua persona o se magari nel passato qualche peccatuccio di gioventù lo abbia commesso anche lei...a mio avviso farebbe bene a fugare questo dubbio.

giuliocesare
membro

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 19.03.12

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: INDENNITA’ DI RISULTATO CAPI SETTORE ANNI 2008 / 2009

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum