L'AMMINISTRAZIONE FA CARTE FALSE PER AUMENTARE IMU E IRPEF

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'AMMINISTRAZIONE FA CARTE FALSE PER AUMENTARE IMU E IRPEF

Messaggio  Admin il Mer 31 Ott - 13:31

Chiede ospitalità sul Forum di Cittadini Protagonisti il Consigliere Giovanni Romeo, per diffondere la nota che ci ha fatto pervenire, cosa che gli accordiamo con piacere.

L'AMMINISTRAZIONE FA CARTE FALSE PER AUMENTARE IMU E IRPEF
Due distinte delbere di Giunta (del tutto illeggittime) per aumentare l'irpef comunale e portare l'IMU al massimo consentito dalla legge. La cosa più grave è che hanno avuto la complicità della Ragioniera e del Segretario Comunale che hanno dato parere favorevole ad un'atto di competenza consiliare assumendosene le sue responsabilità, e non poche visto che produrrebbero un sicuro danno all'erario, dopo il mio intervento nella seduta di Consiglio di ieri sera il Segretario Comunale ha chiesto la sospensione di 10 minuti per approfondire l'argomento, al suo rientro ci ha comunicato che le delibere saranno revocate perchè ancora il regolamento non era approvato, infatti le due delibere del 19 u.s. recitano "visto il regolamento" ma detto regolamento è stato approvato solo ieri sera e entrerà in vigore dopo 15 giorni di pubblicazione visto che non è stata votata l'immediata esecutività.


Admin
Admin

Numero di messaggi : 374
Data d'iscrizione : 16.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://protagonisti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

OGGI; Secondo il vangelo di Giovanni

Messaggio  Sammyblog il Mer 31 Ott - 15:13

OGGI: secondo il vangelo di Giovanni: Su il Giornale di Piedimonte

Giovanni Romeo Le tariffe sono rimaste per quanto riguarda l'IMU al minimo fissato per legge, e l'IRPEF comunale invariata perchè le due delibere itanto erano illeggittime perchè la competenza è consiliare, e poi saranno revocate perchè fanno mensione al regolamento che il consiglio ha approvato ieri sera e entrerà in vigore dopo 15 giorni dalla sua pubblicazione visto che non è stata chiesta e votata l'immediata esecutività ed il termine ultimo è oggi per poter aggiornare le tariffe. Per questa volta grazie alla loro nota mediocrità siamo riusciti ad evitare questo furto nelle tasche dei piedimontesi, quei soldi servivano a pagare i debiti fuori bilancio, che li paghi chi li ha commissionati senza copertura finanziaria, la legge prevede questo.

BRAVO A GIOVANNI: SEI SEMPRE UN UOMO DEL POPOLO PIEDIMONTESE, Continua cosi, e farai strada.

Sammyblog
membro

Numero di messaggi : 275
Età : 80
Localizzazione : Piedimonte Etneo
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

il commento del Capogruppo Ignazio Puglisi

Messaggio  Admin il Mer 31 Ott - 19:34

Ignazio Puglisi
Mi ripeto, ma sono costretto a farlo perché la realtà supera la più pessimistica immaginazione.
AL PEGGIO NON C’E’ MAI FINE.
Ieri abbiamo appreso che l’Amministrazione comunale, con deliberazioni di Giunta manifestamente illegittime, ha aumentato l’addizionale comunale Irpef, portandola dallo 0,5 % allo 0,8 %, e l’aliquota IMU per la seconda casa al massimo previsto dalla legge e cioè all’1,06 per mille.
Tali atti però rientrano nella competenza esclusiva del Consiglio Comunale.
Il Sindaco, messo di fronte al chiaro dettato normativo, ha dichiarato che provvederà alla revoca in autotutela dei predetti atti.
Quindi gli aumenti di addizionale Irpef ed IMU dovrebbero venir meno.
Tale scelta ovviamente si ripercuoterà sul bilancio di previsione 2012, che era stato predisposto - anche se non ancora approvato sebbene il termine è fissato dalla legge al 31 ottobre - tenendo conto dei descritti aumenti, per come riferito dal Ragioniere.
Così i conti non tornano più.
L’ennesimo esempio di una gestione amministrativa SCANDALOSA.
Durante i lavori consiliari di ieri sera il Ragioniere ha affermato che oggi quasi certamente sarebbe stato pagato ai dipendenti comunali lo stipendio di settembre.
Ma così non è stato e … sul doman non v’è certezza !!!
La situazione complessiva degli Enti Locali è certamente difficile, ma continuando così a Piedimonte diventerà a breve insostenibile, come andiamo dicendo da tempo in Consiglio comunale.
Fina Catanzaro ha avuto l’ardire di affermare, durante un imbarazzante siparietto, che il Comune non può pagare gli stipendi perché i cittadini non possono pagare le tasse a causa della profonda crisi economica che stiamo vivendo.
Non mi sembra allora una buona idea, concordando con quanto evidenziato da Mimmo Cavallaro, aumentarle ulteriormente.
La verità è una sola ed è sotto gli occhi di tutti.
E’ tempo di cambiare e l’occasione per farlo è sempre più vicina.
E sono certo che Piedimonte non la perderà.
Ignazio Puglisi

Admin
Admin

Numero di messaggi : 374
Data d'iscrizione : 16.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://protagonisti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'AMMINISTRAZIONE FA CARTE FALSE PER AUMENTARE IMU E IRPEF

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum