Giuseppe Pagano, candidato al Consiglio comunale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Giuseppe Pagano, candidato al Consiglio comunale

Messaggio  Admin il Sab 25 Mag - 10:52




Giuseppe Pagano nasce a Piedimonte Etneo, in provincia di Catania, nel 1939.
Studia ragioneria in Sicilia e dopo il diploma, conseguito nel 1958, ed alcune esperienze giovanili che lo vedono presidente della locale Azione Cattolica, nonché impiegato presso una cassa di risparmio, nel 1962 si trasferisce a Milano.
Si iscrive alla Facoltà di Economia e Commercio dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, senza però ultimare il percorso di studi.
Dopo una breve esperienza in un’agenzia giornalistica di distribuzione, nel 1964 comincia a lavorare in Singer con l’incarico di contabile ed assistente al responsabile di settore.
Rimarrà in Singer per quasi 10 anni, fino a raggiungere la posizione di assistente di direzione generale. Parallelamente, è impegnato nelle fila del Partito Repubblicano Italiano milanese, con un rapporto diretto con le segreterie sia di Ugo La Malfa che - in particolare - di Giovanni Spadolini, dove è attivo dal 1971 al 1974, anno in cui, pressato dalla professione, si vede costretto ad accantonare l’impegno politico.
Nel Luglio del 1973 passa alla Wrangler, la multinazionale dell’abbigliamento casual.
Nel 1974 ottiene la dirigenza a 34 anni.
In Wrangler matura la necessaria competenza per il grande salto nel mondo antesignano della new economy, con l’ingresso in Digital, il colosso dell’informatica competitor dell’Ibm.
In Digital, Pagano è prima direttore finanziario responsabile del settore tesoreria (dal 1979 al 1981) e successivamente direttore dei servizi finanziari (dal 1981 al 1986), allargando poi la sua responsabilità al supporto finanziario vendite Italia (dal 1986 al 1990), per entrare poi nell’European Finance Committee dell’azienda (dal 1990 al 1994).
All'inizio del 1995 viene assegnato ad Istanbul quale direttore finanziario ed amministrativo della filiale turca della multinazionale, carica ricoperta fino al giugno del 1997.
Rientrato in Italia nel 1997, a luglio va in pensione.
Nel febbraio del 1999 vara l’Amea Sas, specializzata nella consulenza finanziaria ed amministrativa per società multinazionali (fra i suoi committenti, Microsoft Italia, Ernst&Young, CapGemini, Oracle, Wincor-Nixdorf, Getronics).
Si dedicherà anche alle sue proprietà in Sicilia, a Piedimonte Etneo, dove risiede dal 2008, dividendo la sua vita fra Catania e Milano.
Nel contempo, riprende l’impegno politico nel Pri, curando alcune campagne elettorali (elezioni provinciali etnee 2003, europee 2004 ed amministrative catanesi 2005).
Non più in sintonia con la dirigenza nazionale del partito, uscirà dal Pri nel 2008, dopo alcuni anni nel Consiglio Nazionale.
Iscritto all’Aldac (Associazione Lombarda Dirigenti d’Azienza Commerciale) dal 1976 al 1989 e quindi all’Aldai (Associazione Lombarda dei Dirigenti d’Azienda Industriale) dal 1989 al 2007, è attualmente in Federmanager-Federazione della Sicilia Orientale, ricoprendo la carica di Revisore dei Conti.
Nel Lions Club di Randazzo dal 2005, ne ricopre la carica di presidente dal luglio del 2008 al giugno del 2010.
Dal Luglio 2011 è Presidente di Zona e membro del Gabinetto Distrettuale.
Il 1° maggio 2012, con decreto del Presidente della Repubblica Italiana viene insignito della “ Croce al Merito del Lavoro” .


Admin
Admin

Numero di messaggi : 374
Data d'iscrizione : 16.11.07

Vedere il profilo dell'utente http://protagonisti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum