Antenna

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Antenna

Messaggio  Sammyblog il Sab 5 Apr - 16:33

Un’antenna radio che non piace a nessuno
Piedimonte.
Traliccio nella stazione Circumetnea. L’opposizione protesta: «Troppo vicino alla scuola»

Da qualche giorno svetta, tra i tetti e gli
alberi del quartiere raccolto intorno
alla stazione della Circumetnea di Pie-
dimonte, un’antenna al servizio pro-
prio delle comunicazioni radio di sicu-
rezza tra i treni che ogni giorno con-
giungono i paesi intorno all’Etna e le
diverse stazioni.
Quella che ai residenti della zona e
ad altri cittadini è parsa «un’installa-
zione fin troppo repentina», pare an-
che senza particolari preavvisi, ha fat-
to scattare la protesta, velocemente
rimbalzata sul web e sui social
network con tanto di documentazione
fotografica e commenti infuriati. Dalla
protesta civica alla polemica politica,
poi, il passo è stato breve, con il grup-
po d’opposizione «Valori e solidarietà
per Piedimonte» che ha subito messo
sotto accusa l’amministrazione comu-
nale, colpevole per non aver fermato il
montaggio dell’antenna che «inve-
stirà», con il proprio campo magnetico,
l’edificio che ospita le classi della scuo-
la «Galilei».
La struttura scolastica di via Marco-
ni si trova, infatti, proprio al fianco del-
la stazione, luogo già di per sé molto
frequentato dai tanti utenti Fce del
paese, peraltro in una zona dove già
sorgono altri impianti al servizio della
telefonia mobile. «Il regolamento co-
munale prevede la distanza di due-
cento metri dal centro abitato per le
antenne - spiega il capogruppo di mi-
noranza Fina Catanzaro - ora, anche se
l’antenna è installata fuori da questi li-
miti, purtroppo contribuisce assieme
alle antenne nelle vicinanze a creare
un campo magnetico sulla scuola».
Poi l’attacco frontale: «Il sindaco
quando era in minoranza contestò for-
temente l’installazione dell’antenna di
via Principessa, adesso ha cambiato
idea». La vicenda citata è quella di
un’antenna non autorizzata e camuffa-
ta da comignolo che venne smontata
soltanto dopo due anni dalla sentenza
del Tar che ne dispose la rimozione,
con le proteste dell’opposizione del
tempo per i ritardi.
«Che i cittadini prendano posizione
è sempre auspicabile - ha commenta-
to il sindaco Ignazio Puglisi - ma stru-
mentalizzare le questioni e fomentare
allarmismi non ha senso». Il primo cit-
tadino chiarisce poi che «L’installazio-
ne è regolare, l’ufficio tecnico ha acqui-
sito il parere dell’Arpa (Agenzia regio-
nale protezione ambiente) che ha con-
fermato l’assenza di pericoli, terremo,
comunque, sempre alta l’attenzione».
FRANCESCO VASTA
La Sicilia 4 Aprile, 2014

Sammyblog
membro

Numero di messaggi : 275
Età : 80
Localizzazione : Piedimonte Etneo
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

L’antenna fa male…dipende

Messaggio  Polluce il Mer 16 Apr - 14:56

Levata di scudi per l’antenna della FCE. Peccato che in altre occasioni, altrettanto potenzialmente pericolose, la maggioranza (della cittadinanza) sia stata silenziosa.
Coerenza ragazzi…

Polluce
membro

Numero di messaggi : 43
Data d'iscrizione : 11.04.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum