BUON GIORNO da Porta S. Fratello

Andare in basso

BUON GIORNO da Porta S. Fratello

Messaggio  Sammyblog il Sab 3 Nov - 9:14

PIEDIMONTE ETNEO. Il regolamento Imu
«passa» in Consiglio tra le polemiche
Il Consiglio comunale di Piedimonte ha approvato martedì sera il
regolamento per l’applicazione dell’Imu con sei voti favorevoli dalla
maggioranza e tre voti contrari dal gruppo “Piedimonte autonoma e di
centro”, mentre i cinque consiglieri del gruppo “Ripensare Piedimonte”
hanno abbandonato l’aula durante il voto in segno di protesta. Il
dibattito è stato reso più aspro del solito dall’attuale difficile situazione
finanziaria del Comune - tagli ai trasferimenti regionali e statali, mancato
pagamento degli stipendi negli ultimi due mesi - e, forse ancor di più, dai
contraccolpi delle Regionali appena trascorse, delicata prova per le forze
politiche cittadine, già in fibrillazione visto l’avvicinarsi delle comunali.
Al centro della polemica due delibere di Giunta, le numero 92 e 93 del 19
ottobre, che approvavano la determinazione dell’aliquota Imu per la
seconda casa ai massimi consentiti (10,6 per mille) – pur mancando
ancora l’ok consiliare al regolamento – e l’aumento dell’addizionale
comunale Irpef (portata dallo 0,5 allo 0,Cool, delibere considerate
«illegittime» dai gruppi di minoranza «perché, come stabilito dalla legge,
di competenza del civico consesso».
Lo scontro durante la seduta ha dunque fatto saltare i provvedimenti
congegnati dalla Giunta, con i capigruppo di opposizione che
denunciavano il «colpo di mano dell’Amministrazione nel tentativo di
sanare il bilancio comunale» e lo «svuotamento delle prerogative del
Consiglio». Il sindaco Pidoto, pressato dalle contestazioni e dopo una
sospensione dei lavori, riferiva in aula di voler «revocare in autotutela le
delibere», incassando poi l’approvazione del regolamento dell’Imu con
l’aliquota seconda casa che dovrebbe rimanere, per la marcia indietro
promessa, ai minimi fissati dalla legge (0,76 per mille): «La mia
amministrazione - ha detto Pidoto - non manca di impegnarsi
nonostante le difficoltà che incontreremo anche nei prossimi mesi».
FRANCESCO VASTA
VENERDÌ 2 NOVEMBRE 2012 LA SICILIA
CATANIA PROVINCIA

Sammyblog
membro

Numero di messaggi : 275
Età : 80
Localizzazione : Piedimonte Etneo
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum