Vuoi i banca dati..Paga 25% su quello incassato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Vuoi i banca dati..Paga 25% su quello incassato

Messaggio  Sammyblog il Lun 3 Dic - 15:54

PIEDIMONTE ETNEO
La maxitruffa di Tributi Italia
avviato un piano di recupero
Le ragioni della chiusura dei Bilanci
stringono i Comuni nei loro margini di
spesa, forse tanto quanto le ferite inferte
dalla maxitruffa Tributi Italia:
100 milioni di euro intascati dall’ad
agli arresti Giuseppe Saggese e sottratti
ai municipi di mezza Italia, tra
cui Piedimonte Etneo. Proprio qui la
delibera di Giunta n° 96, nei giorni
scorsi, ha attivato una convenzione
per il “recupero dei crediti certi, liquidi
ed esigibili” con la stessa Tributi Italia
in Amministrazione straordinaria,
somme rilevate quando ancora era in
vigore il contratto tra le due parti (risolto
nel 2009) e che sarebbero pari
alla cifra di 877.578,13 euro.
A tal proposito l’assessore al Bilancio
Fina Catanzaro precisa: «In questo
modo possiamo riavere la documentazione
che ci permetterà di verificare
il lavoro svolto, confrontarlo con
quello degli uffici e recuperare quelle
partite pregresse che tanti danni ci
hanno causato». Insorge l’opposizione
di “Ripensare Piedimonte”: per il capogruppo
in Consiglio Ignazio Puglisi
la convenzione è «Incredibile ed inaccettabile.
L’Amministrazione con gran
vanto ha buttato fuori la Tributi Italia
dal portone principale, salvo poi riprenderla
dalla porta di servizio. Perché
il Comune non si è attivato giudizialmente
per ottenere la banca dati?
Adesso abbiamo la beffa della società
che tratterrà come compenso il 25%
delle somme incassate».
FRANCESCO VASTA
DOMENICA 2 DICEMBRE 2012 LA SICILIA
CATANIA PROVINCIA

Sammyblog
membro

Numero di messaggi : 275
Età : 80
Localizzazione : Piedimonte Etneo
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vuoi i banca dati..Paga 25% su quello incassato

Messaggio  Sammyblog il Mer 5 Dic - 20:20

Ma cosa è questo un ricatto? Che il comune deve compensare 25% delle somme incassati alla Tributi Italia per avere accesso ai banca dati da loro ottenuti?

Precedentemente è stato spiegato in buona fede, che questi signori da Tributi Italia confrontano i loro dati ottenuti con quelli del comune per verificare chi ha pagato, e chi non ha pagato.

Cosi si possono attivare i nuovi ruoli aggiornati per il comune.

Ma dove c'entra per la Tributi Italia d'avere un ricompenso del 25% per l'incasso dei cittadini che non sono in regola? Mentre il denaro va incassato nel conto comunale..

E chi gli manda la bolletta da pagare ai cittadini che sono morosi? Il comune, o Tributi Italia?

Io non faccio politica, ma mi da l'impressione che Tributi Italia, ha messo piedi di nuovo nel nostro comune, ottenendo un ricompenso del 25% prelevato dai morosi..

E quando è la durata di questa gestione data alla Tributi Italia?

Mi firmo: Sammy, from the Siculo-Arab sector of Piedimonte Etneo. [Porta S. Fratello]

Sammyblog
membro

Numero di messaggi : 275
Età : 80
Localizzazione : Piedimonte Etneo
Data d'iscrizione : 14.02.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum