Strisce blu a Piedimonte?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Strisce blu a Piedimonte?

Messaggio  Admin il Lun 7 Lug - 13:58

Male, cominciamo male caro Sindaco.
La convocazione per mercoledì 9 luglio dei commercianti per discutere su: soluzione idonea per la sosta degli automezzi lungo il Corso Vittorio Emanuele II, come primo atto della Tua sindacatura è certamente un cattivo inizio.
Spieghiamo il perché.
Intanto perché commercianti ed artigiani sono sì una componente rilevante ma non l’unica ad avere titolo per esprimere un parere in merito; altri soggetti dovrebbero essere coinvolti nella discussione, pensiamo ad una rappresentanza degli anziani che proprio sul Corso hanno la loro sede, così come i Comunali (se è vero che sono un centinaio circa).
Se poi, come da fonti ufficiose ci risulta, è volontà del Sindaco regolamentare la sosta mediante l’istituzione delle cosiddette Strisce Blu, dal “male” passiamo al “peggio”.
Noi riteniamo l’istituzione di questo sistema non rispondente a nessun criterio oggettivo di regolamentazione.
Sarebbe esiziale per le attività dei commercianti e degli artigiani, a questo proposito vogliamo informare che abbiamo sentito la quasi totalità dei negozianti del Corso e non uno si è espresso favorevolmente nei confronti di quest’ipotesi, i quali vedrebbero drasticamente diminuire l’afflusso di clienti scoraggiati dal pagamento di questa novella “tassa”.
Anche i forestieri sarebbero scoraggiati alla sosta, rendiamoci conto che le attività che si svolgono sul Corso, non siamo a Giarre, non richiedono una sosta prolungata, il tempo di un caffè, di un panino, di un mazzo di fiori.
Li vedete i forestieri fermarsi a cercare dove comprare il tagliando? Tirerebbero dritto!
Si dirà, faremo in modo che il primo quarto d’ora non si paghi. Bene, chi controllerà che tutto si svolga regolarmente?
Allora, siccome noi siamo per favorire l’uso e punire l’abuso, la proposta di Cittadini Protagonisti è che s’istituisca il “disco orario”, si provveda ad un efficace controllo da parte del personale preposto, in modo da garantire una reale turnazione delle auto in sosta senza che questo gravi sulla cittadinanza (pagamento ticket) o danneggi il lavoro di tante persone.
Dicevamo prima di altre categorie interessate; gli anziani, spesso hanno problemi di deambulazione, bisogna prevedere per loro qualche posteggio riservato.
I comunali, spesso vengono al lavoro con il proprio mezzo che poi lasciano in sosta per tutta la durata del turno. Siccome Piedimonte non ha avuto in questi anni un così grande sviluppo urbanistico, si può raggiungere il centro in brevissimo tempo, quindi, soprattutto nel periodo estivo si può consigliare ai dipendenti comunali di fare quattro passi, che tra l’altro fanno bene alla salute, e lasciare le auto in garage.
Tenere in considerazione le esperienze di tanti altri Comuni nei quali, dopo l'ististuzione delle strisce blu, gli amministratori hanno dovuto rimuoverle a furor di popolo.
In ultimo avviare, con l’ausilio delle scuole, dei corsi d’educazione civica/stradale, per formare al meglio su queste problematiche i cittadini di domani.
In ultimo vogliamo ricordare al Sindaco che la viabilità è un problema che riguarda tutta la città e non solo il Corso Vittorio Emanuele.

Admin
Admin

Numero di messaggi : 374
Data d'iscrizione : 16.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://protagonisti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Cchiù scuru 'i menzannotti non si po'

Messaggio  piedimontese il Mar 8 Lug - 13:39

Sarebbe il colmo se Piedimonte avesse le strisce blu. Normalmente Piedimonte copia da Linguaglossa e non mi risulta che lì ci siano. Sono convinto però, che se per assurdo la zona a Pagamento ci fosse, il comune la darebbe in gestione a qualche privato. Perché no alla Sangiorgio? Oppure metterebbe su una fantomatica "cooperativa parcheggi".
Ma il sindaco invece di convocare i commercianti e domandare cosa vogliono, per evitare il malcostume dilagante, perché non fa rispettare già "da subito" il regolamento già esistente? Che ci vuole? Da almeno dieci anni sul corso principale esiste già la segnaletica di parcheggio (invece del ridicolo 30 minuti potrebbe estenderlo a 60 minuti. 30 minuti bastano per comprare la carne il sabato? - mi riferisco ai forestieri -), fornire i vigili urbani vecchi e nuovi di blocchetti delle multe, spiegare loro come si fanno le multe e intimare loro di scrivere multe anche a chi parcheggia in maniera tracotante sui passaggi pedonali, agli incroci, o in maniera trasversale, occupando la carreggiata o il marciapiede o comunque fuori dagli spazi autorizzati.
Dire ai vigili urbani di scrivere le multe, in silenzio, senza lasciarsi coinvolgere in discussioni. Punto. Finisce lì il loro dovere. E poi ci sarà un ufficio in comune addetto alla riscossione di tali multe? O non ci sono abbastanza impiegati? Oppure "venderebbe" le multe alla Sangiorgio per l'incasso?
Spaventoso come di giorno il corso sia strapieno di auto mentre la notte esse spariscono. Vuol dire che i proprietari hanno dove conservare i loro veicoli di notte. Potrebbero lasciarle lì anche di giorno e andare "in piazza" o "in ufficio" a piedi.
I "comunali" debbono ritenersi fortunati rispetto a chi è costretto a usare l'auto per andare al lavoro, lontano in mancanza di mezzi pubblici soddisfacenti. Ma questo è un altro tema...
Credo che basti per oggi, cari amici protagonisti!
Un piedimontese come tanti.

piedimontese
membro

Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 15.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Allora era tutta una farsa!

Messaggio  Admin il Gio 10 Lug - 15:26

Certo, possiamo dirlo tranquillamente, la convocazione da parte del sindaco dei commercianti del Corso per trovare una soluzione idonea per la sosta degli automezzi lungo il Corso Vittorio Emanuele II era solo un bluff.
Se tu convochi qualcuno per discutere di qualcosa devi avere la volontà di accogliere i pareri che ti vengono sottoposti. Ma se ti presenti con una decisione già presa e resti sordo agli input che vengono dagli interlocutori, allora non di convocazione si tratta ma di …presa in giro.
Hanno visto e sentito tutti che gli intervenuti, cosi come da noi anticipato sul nostro forum, erano assolutamente contrari all’istituzione delle strisce blu.
Ma il Sindaco niente, non se l’è data per inteso, ha dichiarato di volere, comunque, le strisce blu, ad onta delle posizioni dei commercianti.
Allora qual è il senso di quella convocazione?
Male caro Sindaco, molto male.
Non vogliamo addentrarci in tecnicismi (Pass per i residenti, passi carrabili, strisce bianche in proporzione, distanza dagli incroci). A proposito delle strisce bianche non vale dire che nelle traverse sarà possibile parcheggiare senza pagare il ticket, perchè già ora le vie adiacenti sono stracolme di mezzi, vedi via Vittorio Emanuele III, corso Umberto, via Pantano, via Difesa alta, via Damiani ecc…,
Qualcuno ventilava la possibilità di cedere alla San Giorgio la riscossione delle multe, noi non ci vogliamo credere.
Ci pare di capire che quella che poteva passare per una balzana idea estiva del neo Sindaco, sia invece un atteggiamento vessatorio nei confronti delle categorie interessate.
Ognuno si assume le proprie responsabilità.

Admin
Admin

Numero di messaggi : 374
Data d'iscrizione : 16.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://protagonisti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

STRISCE BLU

Messaggio  MARIO NUCIFORA il Gio 10 Lug - 22:12

Idea Comincio a pensare a qualche problema economico:

c'è forse necessita di fare Cassa:?: Question Exclamation
Oppure
ci sono impegni da mantenere:?: Question Exclamation

VEDREMO Exclamation

MARIO NUCIFORA
membro

Numero di messaggi : 11
Età : 62
Localizzazione : PIEDIMONTE ETNEO
Data d'iscrizione : 27.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.pd.beeplog.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Strisce blu a Piedimonte?

Messaggio  Fuser il Ven 11 Lug - 14:12

Salve a tutti, mi registro adesso poichè le cose vanno a peggiorare.
Ma queste strisce blu arriveranno anche nel "porcheggio comunale on the marciapiede ???? situato dietro il comune? no !per capire. ci lamentiamo del carovita, adesso dovremo pagare anche per posteggiare la macchina nel nostro paesello.Una rottura di palle che ci costerà qualche centinaio di euro l'anno. Menomale che hanno levato l'Ici. Della serie "vesti u signuri e spogghi a madonna"
Mi sa che qualcuno deve colmare il debito ottenuto negli anni, ma anche durante la campagna elettorale di Valori e Solidarietà."Ma quale debitoooo" (ripeteva Pidoto al comizio)"questi non sanno nemmeno dove stanno di casa". Ecco di che valore si parlava!! Della tariffa per il parcheggio.
Speriamo che il nostro sindachetto ,dopo questa brillante idea impari a parcheggiare.Visto la praticità nel parcheggiare sul marciapiede.
Mi piacerebbe anche che il sindaco leggesse e rispondesse a questi messaggi. Visto che leggeva i messaggi dell'amministratore del forum ai comizi.Sarebbe interessante.E mi starebbe anche più simpatico.
Saluti Fuser

Fuser
membro

Numero di messaggi : 28
Data d'iscrizione : 11.07.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

BENVENUTO " Fuser"

Messaggio  MARIO NUCIFORA il Sab 12 Lug - 2:26

Very Happy grazie per esserti registrato, diventare sempre più numerosi mi riempie di gioia, le tue opinioni ci aiutano a capire meglio lo stato d'animo dei piedimontesi. Un caro saluto e scrivi più volte che puoi.flower

MARIO NUCIFORA
membro

Numero di messaggi : 11
Età : 62
Localizzazione : PIEDIMONTE ETNEO
Data d'iscrizione : 27.04.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.pd.beeplog.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Strisce blu a Piedimonte?

Messaggio  june il Sab 12 Lug - 21:33

Salve a tutti , certo che come biglietto di presentazione del neo eletto Sindaco non c'è male ( già si era capito chi fosse durante i comizi ) : No . La nostra cittadina ( per modo di dire ) sta diventando moltoooooo importante : LE STRISCE BLU ! affraid Vorrei dare un suggerimento a chi non sa nuotare : imparate ed in fretta , perchè il mare è già alto ! sunny

june
membro

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 27.12.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Strisce blu a Piedimonte?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum